Essere pronti in anticipo

La vendita inizia dalla preparazione di una documentazione completa.
Spesso quando si arriva al termine dell'acquisto o della ristrutturazione, ormai stanchi di tutte le pratiche burocratiche, si dimentica di farsi rilasciare dal notaio la copia del rogito, di fare redigere la nuova scheda catastale alla chiusura dei lavori di ristrutturazione eccetera. Quindi o lo si è fatto prima, o lo si deve fare dopo.

Essere tempestivi sicuramente aiuterà a non perdere le occasioni. Uno dei segreti della vendita è la rapidità. Se si lascia ai clienti troppo tempo per riflettere (soprattutto nel caso in cui l'appartamento sia "normale") si corre un grave rischio d'insuccesso in quanto il compratore, perso il momento dell'innamoramento, dell'entusiasmo, rincomincia a vedere altri appartamenti, e tenderà sicuramente a distogliere l'attenzione dal nostro.
Non è possibile tergiversare dieci giorni solo perché il notaio trovi il vecchio atto, oltre ai tempi tecnici per la compilazione e la presentazione della nuova scheda catastale, la cancellazione della vecchia ipoteca oramai scaduta da anni...
Tutto deve essere perfetto prima, anche per non dare spazio a dubbi o dicerie che potrebbero compromettere il risultato finale.
Quindi è fondamentale la preparazione della documentazione di base, nel modo che è indicato qui di seguito.